REMU

Che cos’è REMU?

ReMu Regia Multimediale è un sistema di gestione per contributi audio video ed effetti luce, molto valido per il video mapping.

Per dare maggio informazioni, potete visitare il mini sito dedicato: https://remu.bitcodelab.com

Abbiamo eseguito diverse installazioni, tra le quali la più recente al Quirinale. Ce ne sono anche altre altrettanto belle e importanti come ad esempio quelle ai Fori Imperiali o al museo delle ferrovie di Napoli a Pietrarsa.

A cosa serve?

ReMu è nato per mandare in play filmati realizzati per il Video Mapping. Vista la sua natura malleabile può essere utilizzato anche per Videowall, per Totem, per monitor informativi su vaste aree come aeroporti o centri commerciali. In sostanza essendo un sistema basato su rete ethernet la distanza di proiezione dei contributo non è un problema anzi è uno dei punti di forza.

Ma allora è un sistema streaming?

Non del tutto, diciamo che è un sistema ibrido, basato su tecnologie consolidate di controllo via rete.

Come funziona, come si caricano i contributi??

ReMu ha molti utilizzi ma il suo meglio lo da con gli spettacoli di video mapping. Riesce a mandare in play un numero illimitato di filmati con diversi contributi audio e naturalmente anche effetti luci dimmerabili anche a km di distanza, il tutto perfettamente in sincrono. C’è un server che funziona da videoteca dove poter caricare gigabyte di dati che poi vengono inviati ai rispettivi client e una volta che il sistema è pronto è sufficiente un semplice smartphone per dare inizio allo spettacolo.

Via usb con una pennetta o un HardDisk portatile, oppure via rete. Il caricamento avviene trmite interfaccia web quindi è possibile utilizzare direttamente il server oppure un qualsiasi pc collegato sulla stessa rete ethernet di REMU. Abbiamo deciso di rendere l’operazione molto semplice perchè sappiamo bene che vuol dire essere sotto inaugurazione e avere la necessità di cambiare un contributo all’ultimo istante.

Come si accede al client?

Tramite l’unica interfaccia web da dove si controlla tutto.

Che tipo di contributi accetta?

Attualmente accetta video full hd fino al formato 1920×1200 con un datarate di 8mb/s per canale ma a breve sarà pronta una versione per il 4k. Ovviamente anche la parte audio è dello stesso livello qualitativo. Alcune delle compressioni accettate sono h264 mpeg4 divx per il video mentre per l’audio mp3 ogg wave ecc.

Perchè avete creato REMU?

Semplicemente ci è stato chiesto di creare un player sincrono per audio video e luci memorizzando una sequenza comandata con un semplice tasto di play…………e lo abbiamo fatto. Noi siamo dei System Integrator con esperienza decennale e sappiamo bene cosa vuol dire avere uno strumento versatile e potente con cui gestire uno spettacolo sia dal vivo che registrato.

REMU può essere utilizzato per il video mapping?

Remu è attualmente lo strumento più potente sul mercato per il video mapping. REMU può proiettare un filmato in HD su un palazzo, può proiettare 100 filmati in hd su 100 palazzi, può proiettare 1000 filmati in hd su 1000 palazzi, anche a km di distanza anche in continenti diversi e sempre perfettamente sincroni facendo ascoltare ad ognuno la propria lingua con gli stessi effetti luce.

Ci sono riferimenti delle nostre installazioni?

Ne parla Panasonic qui: https://www.panasonic.com/it/corporate/news/articles/il-foro-ai-tempi-di-augusto–ricostruzione-virtuale-con-panasoni.html

E anche qui: https://business.panasonic.it/sistemi-visuali/il-foro-ai-tempi-di-augusto-ricostruzione-virtuale-con-panasonic